• Home
  • Multimedia
  • Video
  • Videobox: "clausole sociali" negli appalti per il Comune

Riqualificazione urbana, nuova vita al Villaggio Portazza

 

 

Era chiuso da oltre trent'anni (1984) e oggi, finalmente, si avvia verso una nuova vita, ponendosi come modello di collaborazione e partecipazione per tutta Bologna. Dopo anni di lavoro, che mi ha visto personalmente coinvolto insieme a cittadini, associazioni, Quartiere Savena, Comune e Acer, grazie al patto di collaborazione reso possibile dal Regolamento per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani del Comune di Bologna e grazie alle risorse europee di REACT-EU, sarà possibile riqualificare e riaprire alla città gli spazi dell'ex centro civico in via Pieve di Cadore, dandogli finalmente il significato per cui era stato creato: favorire la socialità, creando nuovi modi di fare cultura e welfare.

 

Le risorse europee di REACT-EU per Bologna

 

 

Le risorse europee di REACT-EU (39,8 miliardi di euro) hanno lo scopo di affrontare le disuguaglianze economiche e sociali provocate dalla crisi Covid-19, compreso il livello di disoccupazione giovanile. All'italia, sono destinati 11,3 miliardi di euro, quasi il 30% del totale delle risorse dell'Unione Europea.

Bologna riceve più di 80 milioni di euro e dovrà dare priorità a interventi per la ripresa, con una forte attenzione alle sfide del cambiamento climatico e della transizione digitale.