• Home
  • Cosa ho fatto
  • Ordini del Giorno
  • Riconoscimento della cittadinanza italiana ai ragazzi stranieri di seconda generazione

Odg 363.1 Bonifica amiantoPresentazione

Nel mandato precedente ho lavorato per l’approvazione del “Piano Comunale Bonifica Amianto”, per fare di Bologna la prima grande città italiana libera dall’amianto entro il 2028.
Oggi il Consiglio comunale ha approvato un mio nuovo Ordine del Giorno per rimuovere l’amianto dagli immobili pubblici di proprietà comunale entro il 2021, prevedendo anche azioni per supportare privati e cittadini nella bonifica dall’amianto. L'obiettivo "zero amianto" è priorità del Comune di Bologna.

 
ORDINE DEL GIORNO PER CHIEDERE ALL'AMMINISTRAZIONE COMUNALE L'ATTUAZIONE DEL PIANO COMUNALE BONIFICA AMIANTO, PREVEDENDO AZIONI DI INFORMAZIONE, MONITORAGGIO E INTERVENTI PER RIMUOVERE L'AMIANTO DAGLI IMMOBILI PUBBLICI ENTRO IL MANDATO 2016-2021

IL CONSIGLIO COMUNALE

Premesso che:

  • la Giunta Comunale ha approvato con deliberazione Progr. n. 279 Pg.n. 317396/2014 del 11/11/2014 il Progetto di piano comunale bonifica amianto;
  • il Consiglio Comunale ha deliberato, con ODG 294/2014 (PG 204113/2014) ai sensi dell'art. 12 dello Statuto Comunale, l'indizione di un’istruttoria pubblica svolta nella giornata del 2 dicembre 2014, nel corso della quale sono stati presentati dati statistici e conoscitivi aggiornati e sono state illustrate varie esperienze sul tema e proposte tecniche;
  • con delibera PG 43524/2016 ODG 165 “APPROVAZIONE DEL PIANO COMUNALE BONIFICA AMIANTO”, il Consiglio comunale di Bologna nella seduta del 29/02/2016 ha approvato il “Piano Comunale Bonifica Amianto”, composto da una relazione generale e una relazione di sintesi;

Considerato che:

  • il Piano Comunale Bonifica Amianto risulta un utile strumento per organizzare in modo sistematico le diverse azioni possibili, quali le verifiche della corretta manutenzione dell'amianto, la bonifica di quanto deve essere bonificato in area pubblica e privata, l'esecuzione delle corrette attività di vigilanza, o la promozione della sostituzione di coperture di amianto con interventi di coibentazione, risparmio energetico e messa in opera di pannelli fotovoltaici, il monitoraggio delle acque nella rete acquedottistica, lo stato attuale delle conoscenze sulle relazioni ambiente-salute;
  • il Piano prevede interventi di bonifica su immobili di proprietà comunale con presenza di amianto compatto;

IMPEGNA LA GIUNTA

  • a intervenire per rimuovere l’amianto dagli immobili di proprietà comunale, prevedendo gli opportuni stanziamenti di risorse all’interno del Piano annuale comunale bonifica amianto e/o del Piano triennale dei lavori pubblici, con l’obiettivo di completare la bonifica di quanto oggetto di censimento entro il mandato 2016-2021;
  • a prevedere azioni di comunicazione per sensibilizzare e informare in modo efficace i cittadini sull'attività di bonifica, per supportare i soggetti privati proprietari nel programmare nel breve e nel medio termine la bonifica da materiali contenenti amianto;
  • a valutare annualmente, con il Consiglio comunale tramite le Commissioni competenti, l’attuazione del Piano Comunale Bonifica Amianto, prevedendo adeguati strumenti di monitoraggio delle diverse componenti del piano.